Tutto Tace

Mi avevi promesso di inebriarmi l’anima con vino maturo ma sei andato via, lasciando un masso tra me e le Tue promesse.
L’anima mia che doveva essere tutta un canto dell’amor Tuo ma ora è solo un silenzioso lamento.
Tutto tace.
Lo stomaco piegato dal dolore non trova ristoro nemmeno con un tozzo di pane.
Tutto tace.

Hai conservato il miglior vino per la fine del banchetto, quando credevo che l’anima si sarebbe assopita per la Tua assenza, hai indirizzato il mio sguardo verso le otri traboccanti.
Un calice solo perché l’anima nel Tuo amore elevi un canto:

“Nessuna colonna sará spezzata,
poichè ognuna d’eterno è costruita.
Chi crede di averla distrutta
l’ha colmata di grazia 
ché dalla croce inizia la vita.

È stata immolata l’anima di Dio,
Perché non resti la mia assopita
Cristo fatto s’è vino di miglior annata,
S’è fatto Pane Eterno di Vita.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: