30 passi per Natale - 2015, Riflessioni

30° Passo: L’inizio

Il viaggio è concluso. 30 Passi. 30 notti. 30 giorni. 30 parole.Ho sentito il giubilo della terra cantare in polifonia con il giubilo del cielo e anche la mia anima ha cantato per Te. Eccoti qui. Un bambino. Il volto di Giuseppe e Maria solcati dalla stanchezza. Insostenibile la puzza in questa grotta. Ma eccoti qui ad urlarmi che l’amore nasce nella fatica, che si glorifica nel fango e ti redime nell’essenziale.
Ho visto Te e so chi è Dio. Un padre di amore misericordioso che si fa spazio finito nell’infinito per realizzare il suo sogno, il suo progetto primo: amatevi gli uni, gli altri.
I cieli sono nuovi ora che questo pellegrino di Dio posa la bisaccia di questo viaggio ai tuoi piedi. Il mio cuore trova la pace. La mia bocca intona inni. Le mie mani cullano vite. Chiede la mia anima perdono.

Grazie di esser nato di nuovo nella mia vita,
di aver aumentato il battito del mio cuore,
grazie di aver mandato una stella sul mio cammino,
di aver dipinto a colori il progetto tuo su di me,
grazie di avermi da l’occasione di essere amore
e averlo condiviso con i miei fratelli,
grazie di avermi condotto al nulla
quando credevo di possedere tutto,
di avermi dato una croce da portare
quando la mia bocca non cantava più.
Grazie di aver fatto vibrare l’anima
e aver infuocato il mio petto.
Grazie Gesù, di avermi trovata
e ricondotta al pascolo, mentre io cercavo Te
Grazie per la provvidenza e per i miracoli
che compi ogni giorno nella mia vita.

A te affido Aylan e i bambini che pagano il prezzo della sete successo dei grandi.
Le anime tormentate, quelle affamate e assetate.
A te affido i tuoi consacrati, che usano il Tuo nome per glorificare l'”Io”, quelli che troppo spesso si abbandonano alle cose effimere della terra.
Chi ha congelato il cuore. Chi è arrabbiato con Te perchè non comprende il Tuo disegno. Chi non ti cerca. Chi non ti trova. Chi parla di Te e vive da diavolo. Chi parla di Te e non Ti conosce.
Chi non conosce l’amore e chi ha paura di amare.

Riportami al principio. All’Amore, che è presso Dio ed è Dio.
Il viaggio è concluso ma una vita di misericordia inizia.
Gloria a Te, nell’alto del cieli
e pace in terra all’uomo che confida in Te.
Amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...