30 passi per Natale - 2015, Riflessioni

25° Passo: Legami

IV Domenica di Avvento
a cura di Paolo De Martino

Poche ore, poche ore e celebreremo l’inaudito di Dio. No, non siamo qui a far finta che poi Gesù nasce… Dio è già nato, è morto ed è risorto e vive glorioso. A noi, in questo tempo che ci è dato, in questa vita più o meno soddisfacente, il compito di lasciar nascere Dio nei nostri cuori. Ancora: di lasciarlo nascere non come ero un anno fa, non come stavo tre anni fa. Ora. Oggi. Se avessimo il coraggio di vedere davvero cosa sta per accadere! Vedere che Dio si fa spazio in mezzo al letame e sceglie di nascere nell’aria acre di una piccola stalla. Vedere che la gioia è una tristezza superata, che Dio si schiera dalle parti degli ultimi, davvero, per sempre. Ecco la beatitudine di Maria: un intreccio. Due fili: la Parola e la vita. La fede e la quotidianità. La beatitudine di Maria è questo mistero di accoglienza della Parola, di intreccio, di unificazione. Ne discutevo anche l’altra sera con una coppia di giovani sposi. Quanta fatica facciamo a riconoscere i passaggi di Dio nella nostra storia, a sentirci abitati dalla Sua presenza. Come se ci fosse un muro: da una parte la vita quotidiana, fatta di complessità, di gioie, di fatiche, di famiglia, di lavoro, di amici; e dall’altra la fede con i suoi ritmi e i suoi tempi. Una di qua e una di là. Incomunicabili. Slegate. Che fatica… La beatitudine di Maria è l’abbattimento di questa divisione. L’incontro con Dio deve cambiare la mia quotidianità, il mio sguardo sulle persone, sulla storia e sulla mia vita. C’è un legame da annodare, c’è un’accoglienza profetica della Parola da mettere in atto. L’esperienza di Dio non è un mondo a parte, una parentesi della Domenica in Chiesa. Lui è nel tuo salotto come in una cappellina domestica, nel tuo ufficio come una sorgente, nel corridoio dell’ospedale come un faro che brilla. No, non te lo devi conquistare. Lui è lì, per te. E’ un dono da accogliere. Ecco la quarta A dell’Avvento: A come Accoglienza! Cercalo nella tua quotidianità e scoprirai che Lui ti ha già trovato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...