30 passi per Natale - 2015, Riflessioni

21°Passo: Il coro di Dio

Ho composto per Te una nenia, che sussurra il mio cuore di notte. Ho composto per Te quante più parole la mia umile bocca potesse professare e le ho cantate tutte.

Oggi, a 9 passi da Te, la mia umile voce si unisce al coro delle anime che Tu hai voluto sulla strada verso Betlemme. Si alza una melodia che canteremo di giorno e di notte con le mani, con i piedi e con la testa. Saremo pecorelle della stella che ci illumina questi ultimi tratti di sentiero. Siamo mille passi che alzano polvere, siamo una folla, pronta ad adorare il Re che sceglie il mio cuore di fieno umido che puzza di sterco.
Mentre mi affanno di adornare ogni cosa perché sia a Te gradita, mi chiami ancora per nome: Mariella, posso riposare nel tuo cuore?
Quale gioia per un’umile serva Tua.
Muoverò ogni fibra dell’essere ché intoni per Te le mie ninne-nanne più segrete. Muoverò ogni sentimento adagiato sull’anima per scaldare le tue mani e mi unirò al coro di Dio, Padre Onnipotente, per far vibrare i cieli della Tua gloria e che possa essa ricadere sui campi deserti di questa terra, per tutti gli uomini di buona volontà.
9 passi, verso Te.

Mentre compongo nenie che già
ti cullano dentro il cuor mio
mi unisco alla voce di chi verrà
con me a Te, al coro di Dio
Mille anime dai cuori che
non sono segni per il Messia
ma per esser Tua culla tu scegli me
la mia bocca canta: gloria eterna sia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...