Poesie di Vita

L’hanno detto alla tivvù

Un pulsante per aprire una finestra sopra il mondo
per affacciarsi e capire dove sta soffiando il vento
per scoprire che da uomo non ho diritto e dignità
perchè son solo e non son massa di questa società

Non ho stelle da mostrare agli chef dei talk show
ma ho 40 anni di lavoro ed è tutto quello che oggi so
perchè il sapore della vita non è nel bell’aspetto
è negli ingredienti con cui condisci, ogni portata, ogni piatto

E io che sono un artigiano da quanto nemmeno ricordo
Con queste mani ho levigato ogni barca di questo porto
Con la salsedine tra i tagli, senza soldi o cliché
Sono antico in questo tempo or ch egli automi fan da sè

Mi hanno detto che il mio corpo non è idoneo per passare
sul bagnoasciuga in costume, sulla spiaggia al mare
perchè non rappresento la bellezza che è in vetrina
che ho spessore solo se aspiro a diventare velina

Se lo dice la tv che non vado bene in questo tempo
ho la forza di lottare ogni giorno contro vento
perchè se non sono giusto uomo per questa società
faccio spazio e m’inchino alla mia unicità

tumblr_n2b1giiKUr1rv6vt2o1_500

Annunci

1 thought on “L’hanno detto alla tivvù”

  1. L’unicità dell’essere è l’unico valore inalienabile in una società di cloni in cui se non sei uguale non sei nessuno e non ti accorgi che in questo modo cercano di uccidere il tuo EGO. Buona giornata Mariella!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...