Poesie d'Amore & Passione, Poesie in Dialetto Calabrese

Pace al Sud

“Ecco, io e te, Meridione, dobbiamo parlarci una volta, ragionare davvero con calma, da soli, senza raccontarci fantasie sulle nostre contrade.
Noi dobbiamo deciderci con questo cuore troppo cantastorie”
Da: “La rosa nel bicchiere e altre poesie”, Franco Costabile

Non c’è più vita tra le tue contrade, mio Sud. Tutto è schiattato come dei conigli strafogati di pani ammogghjiatu. Non c’è più gioventù tra i tuoi parchi. I giochi a campana per la via sono 160 lettere scritte in sistema binario. Non c’è più fantasia tra i tuoi borghi. Pensieri di automi tracciano soluzioni e dall’alto degli altari le promesse sono coriandoli biodegradabili.

Hai visto il colore del tuo mare?
Il colore del peggiore degli inferni ha assunto: il nero dell’avidità gettato in fondo in taniche di petrolio che odora di polvere da sparo, e il rosso della disumanità che galleggia come fiori di cordoglio.

Mio Sud, Mio Sud perché mi hai abbandonato?

Non segna più mezzogiorno qui la lancetta, il campanile tocca sempre le 15, sì, le 15, l’ora in cui il Cristo spirò, sì, perché sei una croce amato mio Sud. Sei la croce su cui spirano tutti i sogni e tutti i progetti di ogni figlio che tu hai voluto partorire.

Ai piedi ci inchiodano valigie e alle mani disilussioni. Sul nostro futuro gettano la sorte e si vendono i nostri ideali per 30 minuti di gloria. Avranno il loro nome della storia.
Infami, traditori e figli di buona mamma.

È questa la realtà mio Meridione.

Ah, ah, ah, ah.

Ma loro non hanno fatto bene i conti. Siamo agnelli, non conigli, immolati per gettare semi che portano frutto. Loro sì, credevano di ucciderci. Ah ah ah ah.

Cu mori ‘ncruci dopu tri jorna ravvivisci!
Siamo vivi tra le tue contrade mio Sud.
Siamo rosso e siamo il sangue che pulsa nelle tue vene.
Siamo nero e siamo china che scrive una storia romantica intonata da briganti,
con cuori troppo cantastorie.

Pace a te, Sud.
Ti lascio la pace, ti do la mia pace.
Pace a te.

Annunci

9 thoughts on “Pace al Sud”

  1. Bellissimo quadro annegato in uno sfondo di cristianità che a tratti supera i colori delle varie immagini nude e crude. Il sud ha bisogno di pace? Il sud ha bisogno di riscoprire l’amore verso il prossimo e non piangersi addosso, allora si che sarà pace per tutti e tutti saremo costruttori di pace e generatore di Amore.

    Mi piace

  2. E’ questa lotta all’amore che mi tiene radicata alla nostra terra. La pace di cui il Sud ha bisogno è la mia pace, che mi viene da Dio per tutti gli uomoini (di buona volontà). Buon percorso Pino! Uno!

    Mi piace

  3. Mi pice istaurare dei buoni rapporti con le persone, certo, io tratto argomenti che non tutti possono condividere. Io però li pubblico tutti, purché non siano offensivi, mi piacerebbe sentire anche la tua opinione, se vuoi dai una sbirciatina sul mio blog è sempre un piacere sentire il commento di altre persone. Ciao Giusy

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...