Poesie d'Amore & Passione, Poesie di Vita, Poesie in Dialetto Calabrese

Non si tocca

Non si tocca perché scotta 
a terra nostra e punto
Appunto. Punto e capo lo ridico
Se la tocchi ti maledico 
ahi-te
Che cerchi un compromesso 
qui non si vende sesso
ma si ama una terra nobile,
una signora, donna di storia,
stuprata dall’ignoranza di falsa memoria.
La mia terra è sud,
La mia terra è blu,
é verde ma non ha bandiera o fascia
perché parte non ha più
Se non un sentimento
Un moto, movimento
che batte da quaggiù fino a su
Per dire che

È una vedova trafitta al cuore,
pizzo nero senza sole
La mia terra è un voto di castità,
col sole in bocca
Con un petalo di rosa
Questa terra non si tocca

Promesse, fosse, scosse
Ma per te non esiste più
Un’Italia unita ch’è separata
Dal busto in giù
Qui è Calafrica, qui è meridione
E allora fuori dalla mia terra
Chi non è terrone

O la ami o la uccidi
Se tu l’ami la vivi
Questo velo di sposa d’incanto
Questo vino rosso e bianco
Che di vita trabocca
O la sposi o non si tocca

Annunci

2 thoughts on “Non si tocca”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...