Riflessioni

30 passi per Natale (4° passo)

27 giorni a Natale. 27 Passi…di ascolto..

4° Passo: Mi pongo all’ascolto

________________________________________________________________

Il mio quarto passo è l’altro…il mio prossimo! Anni fa un sacerdote mi disse che “per fare carità non c’è bisogno di andare in continenti lontani, che il mio vicino è la prima persona con cui esercitare la carità“. L’aspetto che di essa amo è l’ascolto. La immagino come una sentinella con una lanterna ad illuminare gli occhi e il cuore. Quando di essa fai fortezza sa parlarti dell’altro in modo chiaro, così tu riesci ad ascoltare gli occhi e, nel silenzio dell’amore, ti sembrerà di avere sull’anima il peso dell’altro, un giogo che si alleggerisce dell’intimità delle parole; sarà la carità a suggerire parole di conforto, a far ardere la bocca di speranza. Mi pongo all’ascolto dell’altro, prima della sua parola del suo silenzio e nell’altro trovo TE!


Se vuoi amare puoi farlo anche tu
non andare via lontano
Il tuo prossimo è chi è a tu per tu
Ascolta la voce e porgi una mano

In questo cammino che mi vuole con Te
amo e in silenzio mi pongo
ch’io possa ascoltare la voce di chi
di una parola sente bisogno

So che TU parlerai per me
sarò il Tuo liuto, il Tuo volto
Mi faccio uno con l’altro e
4° Passo: mi pongo all’ascolto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...