Poesie in Dialetto Calabrese

Nenti resta

S’astuta u vrasceri
Pecchi ligna cchiu non ‘ndavi
Dissapiti i penzeri
Pecchi u mari é senza sali
Amari su i paroli
Ca u zuccaru finiu
Senza arrisi su i figghjoli
Ca puru a vita cca moriu!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...