Poesie d'Amore & Passione, Poesie di Vita, Poesie in Dialetto Calabrese

Veni figlicellu

Veni figlicellu e non ti spagnari
Ca lu mundu è bellu e t’ù vogghjiu cantari.

Li stilli ‘nta lu cielu non sacciu quantu sugnu
Si li poterrìa cuntari, è l’amuri chi ti dugnu.

Veni figlicellu e la paura scordatilla
Ca lu mundu è bellu e ‘a vita è na meraviglia.

E chiggh’è la guerra tra vrazza di ‘na mamma?
E chiggh’è la crisi si ‘st’amuri hai alla banna?

Veni figlicellu, veni e non tremari
Ca lu mundu è bellu ed è tuttu di viviri

Figlicellu miu, nomi scrittu ‘nta nu parmu
Veni ‘nta stu mundu e non fari tardu

‘Na giuvani mamma non havi cchiu speranza
‘nci resta sulu ‘na vita, chi nesci ‘nta la panza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...